howhabab.ru

Codice etico per Paralegals



Paralegals svolgono lavoro legale per gli avvocati, studi legali e uffici legali di aziende e organizzazioni. Due principali organizzazioni professionali governano il comportamento paralegale tramite linee guida etiche per i membri dell`organizzazione: la Federazione Nazionale delle Associazioni Paralegal (NFPA) e l`Associazione Nazionale di assistenti legali (NALA). Entrambi hanno scritto i codici di linee guida e gli obblighi etici per paralegals che sono sostanzialmente uguali e non sono in conflitto.

Generale condotta professionale

  • Secondo il sito web di NFPA, ha adottato il suo codice etico nel 1993 a "delineare i principi di etica e condotta a cui ogni paralegale dovrebbe aspirare." Essa specifica le linee guida generali da seguire per garantire la condotta professionale, tra cui evitare le comunicazioni ex parte e le comunicazioni direttamente con le parti rappresentate da avvocati, comportandosi in accordo con il decoro e la dignità ed evitando scorrettezza o la comparsa degli stessi. Incarica anche paralegali tenere un registro di tempo e di fatturazione accurati, veritiere e complete. membri NALA accettano di seguire i canoni del suo codice etico per garantire paralegals "rispettare rigorosamente gli standard accettati di etica legale e ai principi generali di comportamento corretto." Canon 10 obbliga anche legali incaricati di seguire gli ordini degli avvocati `codici di responsabilità professionale e le regole di condotta professionale.`

Competenza

  • Il Codice Etico di NFPA afferma paralegali devono ottenere e mantenere un`adeguata competenza paralegale attraverso l`istruzione e l`esperienza di lavoro, tra cui il completamento di almeno 12 ore di formazione continua legale (CLE) ogni due anni. Canon 6 del codice di NALA incoraggia simile legali incaricati di raggiungere l`integrità e competenza attraverso la formazione e l`istruzione, compresa CLE.

Servizio pubblico

  • NFPA non richiede paralegals di svolgere il servizio pubblico, ma non incoraggia paralegals di essere sensibili alle e servire l`interesse pubblico. Essa incoraggia inoltre legali incaricati di provare a svolgere almeno 24 ore di pro bono, o, lavoro legale gratuita per il pubblico ogni anno.

Rivelazione

  • disposizioni divulgazione di NALA nei loro codici di etica di NFPA e ruotano intorno riservatezza, i conflitti di interesse e lo stato. Entrambi i codici richiedono paralegali per proteggere e mantenere la riservatezza del cliente e proibire paralegals dalla violazione del privilegio dottrina avvocato-cliente. Essi affermano che paralegali devono evitare conflitti di interesse, mantenere un sistema di monitoraggio di clienti precedenti per monitorare i potenziali conflitti di interesse e devono comunicare eventuali conflitti reali o potenziali di interesse per i loro avvocati supervisione. Infine, paralegals devono comunicare sono paralegals e non sono avvocati.

La pratica non autorizzata di legge

  • Entrambi i codici di etica della NALA di NFPA e proibiscono paralegals di praticare legge o dare pareri legali. Canon 3 del codice di NALA chiarisce il divieto della pratica non autorizzata di legge da assistenti legali che dichiarano non può accettare clienti, determinare le tasse o rappresentare un cliente in tribunale o prima di qualsiasi altra agenzia a meno statuto o regolamento interno dell`Agenzia permettono.

supervisione

  • di NALA codice etico impedisce paralegals di eseguire qualsiasi attività solo gli avvocati possono eseguire così come qualsiasi attività gli avvocati non possono svolgere. La comunicazione precisa inoltre il lavoro di assistente legale devono essere sorvegliati da un avvocato e che l`avvocato deve essere tenuto in ultima analisi, responsabile per il lavoro legale e mantenere il suo rapporto con il cliente.

Rinforzo

  • Il Codice Etico di NALA non contiene una disposizione specifica applicazione. Per imporre il suo codice, NFPA ha una commissione disciplinare di nove membri, che si riunisce se necessario per discutere, analizzare e affrontare le violazioni. Permette questo comitato di inserire sanzioni tra cui una lettera rimprovero, di consulenza o di etica frequenza al corso, libertà vigilata, una multa o il rinvio di attività criminale alle autorità competenti per l`applicazione.

Condividi sui social network:

Collegato

© 2011—2017 howhabab.ru